Crea sito
» Angeli Blu «
» Rubriche «
» Speciali «
» Servizi «
Documento senza titolo
 
 

»Rubriche

Manuel


Un solo sguardo
un sorriso stampato su di una foto!
ecco quello che ho di te,
serata speciale la tua squadra del cuore gioca
ma non sapevi che anche per te sarebbe iniziato un gioco,
il gioco più fatale,
il gioco della vita..la macchina và,
l'aria è fresca come il tuo viso da diciottenne
un viso che ha lasciato un segno indelebile nei cuori delle persone che ti amano..
luci nel buio ecco quello che i tuoi occhi hanno visto
e poi il nero!
Nessuno è qui per aiutarmi?
"i tuoi pensieri echeggiano nella mia testa
come fossero i miei..
"ecco vedo qualcuno!!ma sono io"
ho paura mi sento solo immobile
guardo davanti e vedo una luce che si fa sempre piu forte e intensa.
La paura lascia spazio ad una forza magnetica che mi travolge,
la testa gira ma il pensiero fisso è ai miei genitori,
non piangere mamma è passato,
il dolore è svanito sto per fare il gioco più bello e importante della mia vita...
ad un tratto non sono più solo la luce prende forma,
prende la mia mano e mi porta indietro nel tempo,
percorro la mia vita come su di una lunga autostrada con varie soste alle quali mi avvicino spesso col sorriso spesso con le lacrime,
non sempre quello che ho visto mi piacevama non avevo paura perche quella presenza illuminiscente è il mio angelo!
mi chiedo perche non ti cercavo quando mi smarrivo?
un gioco ,si la vita è un gioco,
una partita a scacchi contro l'ambizione l'apparenza,
ma l'importante non è apparire ma essere...
adesso sono nudo di una nudità che non imbarazza,è bello sento la testa e le gembe leggere mi sembra di volare,
ma che dico ! io sto volando!!
vedo me stesso in quella macchina che l'indomani avrei dovuto cambiare quella macchina che mi ha fatto fare l'ultima corsa
la corsa più bella della mia vita..
non piangere mamma io esisto!!
vivo!
vedo me vedo te vedo tutti voi,
ma quella luce è bella e mi spinge a seguirla e so che è la cosa giusta da fare,
aiutami!!
aiutami tu ad entrarci non lasciarmi sospeso tra cielo e terra non lasciarmi come spettatore del tuo del vostro dolore,
lasciami andare!!
soffrire si lo capisco ma non tutto si puo spiegare si puo capire,
non porti domande che non hanno risposte,
accendi la luce nei tuoi occhi quella luce di cui ho bisogno per essere felice e libero da quelle lacrime che versi per me che creano una catena un fardello troppo pesante per me da trascinare....
forse una poesia forse la realtà,
la mia realta,mani scrivono su quella tastiera per testimoniare la verità di un ragazzo forse troppo giovane per intraprendere questo viaggio,ma che porta nel suo cuore un grido d'amore e di speranza per tutti quelli che come lui anche se con brutalità hanno lasciato questa dimensione.!
.vivete nel rispetto e nelll'amore l'umiltà è la vera via per la
felicità.....
"ecco quello che mi rimane di te!!
vi sembra poco??
a me no!!


gioya

» Poesie & Pensieri

» Le mamme degli angeli